AlCaPhoto

   - Dai! Dai! Fatti sotto se ne hai il coraggio!!! -

Dice un piccolo stambecco, alzandosi in piedi sulle zampe posteriori. Provocando un compagno di giochi di qualche inverno più grande di lui…

   - Su, Su! Fatti sotto!! - esclama …


Immagina…. immagina di essere al limitare della vegetazione…

Le nocciolaie ti volano attorno…

In sottofondo odi il martellare di un picchio intento a procurarsi del cibo, … tak, tak, tak, tak su un tronco... rami che si spezzano… ti fermi… ascolti… nel fragoroso silenzio si leva il sipario. Ti accovacci su un morbido tappeto di aghi di larice e in un attimo diventi parte della vita di creature straordinarie.


Un nonno dalle lunghissime corna si sposta. Là dove la neve ha fatto posto alla prima tenera erba di stagione. Fischia, attira l’attenzione di nipotini e adulti del branco…

   - Ragazzi, venite! -

Tranquilli e sicuri zampettano seguendo le sue orme…

Il nonno si ferma, controlla con occhio esperto se il suo branco è al completo. Per la miseria, ne manca uno!

Volta il capo maestosamente cinto dalle lunghe corna e con un fischio assordante urla:

   - Dove sei, birbante? Vieni subito qui! -

L’intero branco si ferma e osserva…. il piccolo, sorpreso, con una fulminea e saltellante corsa, si appresta a raggiungere i compagni, ma di colpo si arresta. Qualcosa sotto i suoi zoccoli lo blocca di colpo. Con sguardo perso e terrificato si guarda intorno:

Ahhhh ! Dove sono finito? Cos’è sta roba molle, scivolosa e fredda? Chi? Chi o cosa mi avvolge e trattiene gli zoccoli e le zampe? Immobile, guarda i suoi pari… prima uno, poi un altro e un altro ancora….  i suoi fratelli più grandi sghignazzano sotto i baffi e in coro gli sbraitano:

   - Daiii cacasotto!! È neve, solo neveeeee!!! -


Riuscire a catturare in una foto questi momenti è la mia passione. La mia ossessione: gli stambecchi e casa mia, le alpi, avvolte da ghiaccio e neve.


Le alpi Retiche, composizione spettacolare di picchi che sfiorano il cielo. Bellezza stupefacente di ghiacciai, laghi, sassi, larici e pini. Vette, anfratti, boschi e vallate popolate da creature silenziose. Straordinari testimoni di ingegnosa sopravvivenza.


DAI!  DAI!  FATTI SOTTO SE NE HAI IL CORAGGIO ! ! !

branco di stambecchi in mezzo alla nebbia sul passo dello julier